Babe’s Hair Vitamins: la soluzione per chi vuole prendersi cura dei capelli

Moltissime persone si domandano come prendersi cura dei propri capelli, in modo da renderli più forti e sani. Non è facile trovare una risposta a questa domanda, ma ora sul mercato c’è la soluzione definitiva. Il pacchetto Babe’s Hair Vitamins è la soluzione perfetta e definitiva per chi vuole prendersi cura dei propri capelli.

Vediamo perché.

I migliori ingredienti

Le Babe’s Hair Vitamins possono senza ombra di dubbio annoverarsi tra i migliori prodotti di questo settore.

Uno dei motivi risiede sicuramente nell’oculata scelta degli ingredienti. Vengono infatti solamente selezionati i migliori materiali per produrre questo prodotto.

La Biotina è uno degli ingredienti fondamentali. Questa vitamina è famosa, oltre che con il nome di Vitamina B7, anche con quello di “vitamina della bellezza”, proprio a causa delle sue proprietà che favoriscono la crescita dei capelli.

Proseguendo troviamo il collagene idrolizzato, utilissimo per contrastare l’invecchiamento dei capelli e la Vitamina C, elemento fondamentale per garantire una migliore salute al cuoio capelluto, oltre che elasticità e tenuta ai capelli stessi.

Quando utilizzare le Hair Vitamins

Le Babe’s Hair Vitamins sono un prodotto adatto a chiunque desideri un pacchetto completo con cui prendersi cura dei propri capelli.

Tuttavia, sono particolarmente consigliate a che presentano segni di indebolimento dei capelli.

In particolar modo, le Babe’s Hair Vitamins sono perfette per contrastare la caduta dei capelli, le doppie punte, la forfora e i capelli secchi e grassi, riuscendo a contrastare questi sintomi in maniera efficace.

Come utilizzare le Hair Vitamins

Utilizzare le Babe’s Hair Vitamins è facilissimo.

Una volta acquistato il prodotto, basterà aggiungere ad un bicchiere d’acqua un misurino di Hair Vitamins, mescolando il tutto accuratamente ed assicurandosi che la soluzione sia omogena.

Continue reading…
Robot Rasaerba Al-Ko

Rasaerba Al-Ko

Ecco la recensione di uno dei rasaerba più popolari – AL-KO Robolinho 3000! Alla AL-KO sono orgogliosi della loro tradizione nella produzione di tagliaerba. Hanno iniziato nel 1966 con la produzione, e nel 1975 sono stati onorati con il testimonial di Franz Beckenbauer (ai tempi un famoso calciatore) per la loro linea di rasaerba Golden Line.

Di questi tempi, con il rasaerba AL-KO Robolinho hanno sfruttato la loro reputazione di qualità e sicurezza, applicandola nel mondo dei robot tagliaerba, dei quali hanno avviato la produzione nel 2012. In questa recensione daremo un occhiata al Robolinho 3000; uno dei modelli più popolari, come se non uno dei più economici, con un prezzo di 2000€. Cosa otterrete a questo prezzo?

Lame

La maggiore differenza tra la maggior parte dei robot tagliaerba sul mercato e la AL-KO e la disposizione delle lame. Il Robolinho ha lame doppie, offrendo cosi un taglio migliore e meno accumulo di erba. Questo era uno dei problemi maggiori nel passato dei tagliaerba, i quali accumulavano erba al proprio interno rompendosi, presumibilmente per via del acidità del erba. Ogni funzione che aiuti a prevenire l’accumulo è quindi benvenuta, e se provvede anche un taglio migliore tanto meglio. Le lame a doppio taglio non sono una cosa standard pero, il che può non costare poco da mantenere.

Cavo perimetrale e stazione di ricarica

Il Robolinho usa un cavo perimetrale classico, ma non ha un cavo per il ritorno. Ciò significa che a differenza di altri modelli di rasaerba automatici (principalmente stiamo parlando dei modelli di tagliaerba Husqvarna Automower, Gardena R40LI e Flymo 1200) non ha un facile ritorno a “casa” – la propria stazione di ricarica. Ha a dirittura un bottone “Home” il che è una novità nel settore, ma senza un cavo di ritorno sbatterà in giro fino a trovare, e presumibilmente seguire il cavo perimetrale. Con un area di 1200m2 questo potrebbe diventare un viaggio parecchio lungo!

La stazione di ricarica in se deve essere piazzata sul cavo perimetrale, come per altri robot tagliaerba, come i modelli della Bosch e deve essere fornita di corrente elettrica, essendo anche la stazione di ricarica aperta, almeno secondo il manuale d’uso.

Funzioni extra

Il pannello di controllo sembra avere le stesse dimensioni di quello del Flymo 1200R, ma sembra essere meglio posizionato, seguendo le foto del manuale. Compreso di un paio di bottoni parecchio logici e facili da usare sullo schermo, il che facilità di parecchio la programmazione. 

Un altra funzione e il sensore per la pioggia, incorporato nel rasaerba, ma l’azienda sostiene che il tagliaerba automatico sia capace di fare il proprio lavoro anche mentre piove.

La Conclusione

La maggior parte delle funzioni è paragonabile a quelle delle altre aziende, ma ci sono alcune aree nelle quali ci aspettavamo di più, specialmente a questo prezzo:

  • Schermo piccolo
  • Senza GPS
  • Stazione aperta

Uno dei suoi più grandi vantaggi è sicuramente la grande area la quale e capace di sostenere. Detto questo però, con il Flymo 1200R in giro il quale costa intorno ai 500€ ne potete comprare tre, e risparmierete ancora 500€ per mantenere i 1200m2 in buone condizioni.

Cyclette

Come scegliere la migliore cyclette pieghevole?

Girare in bici è uno dei modi migliori per ottenere risultati e anche molto versatile. Uno dei migliori esercizi per aumentare la propria resistenza fisica come anche perdere peso. Raccomandata persino da certi dottori per rinforzare la schiena e i muscoli dei piedi. Una cyclette pieghevole può risolvere i limiti che si incontrano di solito quando si parla di bici, come le condizioni del tempo e il traffico in città. Proprio per questo motivo abbiamo preparato questo articolo sulla miglior cyclette pieghevole con opinioni, cosi da aiutarvi a fare la vostra scelta!

I vantaggi del usare una cyclette pieghevole

  • Facilità d’uso
    Il primo vantaggio, e anche quello piu ovvio e la facilità d’uso. Non dovete fare un viaggio in palestra per fare il vostro esercizio quotidiano, ma potete farlo nella comodità del vostro salotto.
  • Non ha bisogno di tanto spazio
    Le cyclette pieghevoli hanno bisogno di tanto meno spazio a differenza di quelle classiche. In effetti la maggior parte dei modelli esistenti quando piegati entrano in stanzini piccolissimi. Questo fatto gli fa ottimi per appartamenti piccoli o anche se soltanto non avete tanto spazio e volete riporla quando non la usate.
  • La scelta economica
    C’è un ampia scelta quando si parla delle cyclete pieghevoli, e troverete quindi qualcosa per ogni budget. Ciò la rende una scelta per ogni casa.
  • Tante possibilità per fare esercizio
    Una cyclette pieghevole permette agli utenti di fare tante forme di esercizio diverse, a seconda delle loro esigenze. I livelli di resistenza facilitano la scelta di difficoltà per tutti gli entusiasti del ciclismo, a seconda della loro preparazione.
  • La scelta ideale per principianti
    Per via di tutti i vantaggi menzionati sopra, queste cyclete sono perfette per quelli che sono agli inizi. Queste cyclette sono anche un ottimo accessorio per quelli che vogliono perdere peso, e non sono amanti di spazi affollati e palestre.
  • Intrattenimento incluso
    Tante cyclette pieghevoli sono comprese di accessori per Kindle, iPad e tanti altri tablet. Questo permette agli utenti di godere del intrattenimento scelto mentre si esercitano.

Considerazioni da fare prima del acquisto

Adesso che sapete i vantaggi, quali sono le altre considerazioni da fare prima del acquisto? Ecco i fattori maggiori da prendere in considerazione prima della scelta finale:

  • Il Budget: Ci sono tantissimi tipi diversi di cyclette, ma il modello migliore per voi è quello che rientra nel vostro budget. Il prezzo dovrebbe essere la prima cosa da considerare per scoprire la scelta migliore.
  • Livello di preparazione: Il secondo fattore da prendere in considerazione e sicuramente il vostro livello di preparazione attuale, e che tipi di esercizio volete fare. Non tutte le cyclette offrono i stessi livelli di resistenza, la scelta quindi dipende direttamente da quanto siete pronti a usarla.
  • Capacità del peso: Il terzo fattore e la capacita di carico della cyclette. Alcuni modelli possono sostenere soltanto fino a 100kg, mentre modelli più rinforzati sono capaci di sostenere fino ai 200kg. È sicuramente un fattore da considerare.
  • Funzioni extra: Come ultimo dei nostri suggerimenti mettiamo le funzioni extra. Alcune cyclette includono funzioni che possono facilitarvi o migliorarvi l’esperienza d’uso. Cose tipo schermi LCD, spazi appositi per il vostro telefono/ tablet, maniglie per la frequenza cardiaca, ecc. Sicuramente sono cose da considerare prima di fare una scelta finale.
COME TROVARE IL MIGLIORE ROBOT LAVAVETRI

Come Trovare Il Migliore Robot Lavavetri

Le cose da considerare sono davvero tante quando pensate di comprare il miglior robot lavavetri per casa vostra, o magari per l’ufficio. La maggior parte dei fattori che vi serviranno dipende dai tipi di finestre sulle quali lo volete usare. Potete anche scegliere tra un robot completamente autonomo e un modello radiocomandato. In più, alcuni modelli sono forniti di una batteria, mentre altri hanno un cavo per l’alimentazione. Ci sono quindi un bel paio di cose da considerare, diamogli un occhiata: 

Batteria

La maggior parte dei robot lavavetri ha una batteria che non dura tanto, il che significa più o meno 10 finestre prima che gli serva una ricarica. Alcuni accessori la potranno prolungare altri la svuoteranno più in fretta, ma parliamo di un tempo tra i 15 e 30minuti. Se avete tante finestre, e quindi una buona idea cercare un modello con una buona batteria. Se invece cercate un robot per l’appartamento, la batteria potrebbe non essere sulla lista della priorità. C’è da notare pero che la maggior parte dei modelli con una buona batteria costa di più di quelli che durano meno.

Cavo di sicurezza e/o batteria di riserva

La maggior parte dei robot lavavetri comprende un cavo per l’alimentazione e quello per la sicurezza al quale deve essere attaccato. Dovete considerare la lunghezza di questi cavi prima di un acquisto, siccome un cavo corto può non permettere al robot di pulire l’intera finestra. La maggior parte dei modelli ha un cavo lungo più o meno 5metri. 

Abbiamo già parlato della durata della batteria in questi robot, ma un altro fattore dovrebbe sicuramente essere la presenza di una batteria di riserva. Una batteria di riserva può essere utile specialmente per i modelli che non durano tanto. Indipendentemente da questo, un altra batteria può essere utile anche in caso di qualche malfunzionamento, cosi da non fare cadere il robot.

Parti di ricambio

Come con altri prodotti di questo tipo, anche in questi robot dovrete cambiare qualche parte di tanto in tanto. In questo caso, stiamo parlando dei tamponi. Considerate quindi la disponibilità e il costo dei tamponi, il che di solito viene notato nelle recensioni.

Forma delle finestre

I robot per la pulizia delle finestre automatici non sono tutti uguali. Alcuni modelli possono avere più successo di altri in certi campi, ma non offrire le stesse prestazioni in altri. Per via di questo fattore, pensate al design delle vostre finestre quando scegliete il proprio modello. Pensateci cosi; alcuni robot continueranno a cadere se usati su vetri senza bordo. Alcuni non possono raggiungere bene gli angoli se le vostre finestre sono quadrate. Considerate quindi la forma per capire il modello migliore per voi.

Spessore dei vetri

Alcuni modelli di robot lavavetri sono capaci di pulire anche superfici non lisce. Una volta che siete sicuri dei tipi di finestre, e su che tipi di vetri li volete usare, e davvero facile scoprire quale modello e il migliore per voi.

Livello di rumore

Si potrebbe dire che la maggior parte dei robot lavavetri sia piuttosto silenziosa per la maggior parte del tempo. Non vale pero per tutti i modelli. Un robot chiassoso potrebbe significare una distrazione, specialmente se usato in un area di lavoro. Considerate quindi dove lo volete usare, se dovrà pulire i vetri di un magazzino per esempio, non importerà nessuno quanto chiasso farà.

Marioway-e1433846242436

Valori

Marioway agisce responsabilmente per il bene delle persone e delle comunità. Considera il lavoro un modo per promuovere la dignità umana ed il benessere. Il lavoro, e l’essere in grado di lavorare, crea benestare sociale agendo sulla dimensione biologica e psicologica delle persone. Marioway migliorerà l’impiegabilità di persone con disabilità che attualmente non lavorano poiché la maggior parte degli strumenti di lavoro, negli ambienti lavorativi, sono posizionati all’altezza di persone normodotate. È un ecosistema bilanciato. Marioway agisce responsabilmente per il benessere delle persone e delle comunità. Ci relazioniamo con il mondo che ci circonda e ci influenziamo reciprocamente generando interdipendenza. È open innovation. Il nostro progetto e la nostra etica si basano su una visione condivisa per costruire insieme un ritorno positivo sulla società. Crede nella condivisione delle ricchezze. I benefici possono essere per tutti, incluso il pianeta. Il profitto si ottiene senza danneggiare le persone o l’ambiente. È passione per ciò che fa, crede nelle persone, nel prodotto, nei servizi che offre, nella qualità delle relazioni che si instaurano fra e con i “clienti”. Supera la “vecchia” concezione di clienti per quella di Soci, quella di utenti per  quella di Stakeholders. Valorizza il welfare sociale sostenibile, lavorerà in partnership con organizzazioni non-profit per sviluppare nuovi modelli di economia cooperativa nella produzione dei dispositivi Marioway. Dà priorità a fornitori la cui proprietà è composta principalmente da donne o individui provenienti da categorie sottorappresentate.

marioway_particolari

Passione

Simmetria relazionale L’altezza della persona utilizzatore ritrova quella eretta e consente una simmetria relazionale che cambia il modo di comunicare, migliorando le relazioni interpersonali.Ciò contribuisce a migliorare il livello qualitativo della vita sociale, delle relazioni familiari, ecc. Barriere architettoniche La capacità di poter risolvere una gran parte dei problemi causati dalle barriere architettoniche, consente di acquisire un elevato livello di autonomia e indipendenza, con una ricaduta positiva sulla propria autostima. Ciò anche grazie all’uso del MARIOWAY che libera totalmente mani e braccia! Design made in Italy MarioWay è lo straordinario in movimento, un oggetto di culto, tecnologicamente innovativo. E’ dotato di sospensioni per ammortizzare i colpi durante il movimento. Diventerà uno strumento di socializzazione attraverso una futura applicazione social dedicata, che creerà e gestirà gli incontri fra tutti i possessori del MARIOWAY. La persona affetta da disabilita’ sarà motivato ad uscire di casa! Diventerà l’eccellenza nell’uso di molti sport ed in particolare nella disciplina sportiva creata ad hoc App per Apple e Android L’applicazione comanderà alcune funzioni del MARIOWAY. Gestirà e memorizzerà la terapia di ginnastica passiva come un vero e proprio personal trainer. Funzionerà per obiettivi e “motiverà” l’utente al lavoro sul corpo. Utilizza una speciale seduta ergonomica creata ad hoc. Si adatta a persone con amputazioni agli arti inferiori. Caratteristiche tecniche: Altezza da terra: 8,5 cm. Larghezza:  63 cm. Autonomia a piena carica: 26 ~ 39 km. Raggio curva: zero. Velocità massima: 20 km/h. Peso mezzo: 48 kg (base inferiore, batterie e ruote incluse ) + 26 kg (struttura superiore). Peso minimo dell’utilizzatore: 30 kg. Peso massimo dell’utilizzatore: 90 kg. Massa viaggiante complessiva massima: 164 kg.

nasce

Hai Mai Immaginato Il Futuro

idea_3

Gli uomini hanno trasformato mezzi di locomozione, come la carrozza trainata da cavalli, in oggetti emozionali, le attuali autovetture e motociclette. Nello stesso lasso di tempo però, gli stessi uomini non hanno trasformato e modernizzato una semplice carrozzina per disabili, identica a se stessa dagli inizi del ’900! Per questo è nato MarioWay, per rivoluzionare una cultura. Vero strumento di integrazione, il primo ausilio per persone con paraplegia ammirato e desiderato dai “normodotati”!Mario ha un’intuizione geniale e si rivolge per la realizzazione del prototipo ad artisti artigiani riconosciuti a livello internazionale: Abnormalcycles, campioni mondiali. Una scelta anticonformista e visionaria. Mario vuole a tutti i costi trasformare un ausilio sanitario in un oggetto emozionale! Di culto! Desiderato e ammirato! Gli amici di Abnormalcycles accettano. Essi coinvolgono Massimo Ghidelli, geniale inventore, il quale fornisce la base sulla quale prende forma il design! Inizia un lavoro fatto con il cuore, con classe e infinita passione. Questo lavoro creativo ed innovativo, dalla forte valenza e impatto sociale, si fonda su un codice etico condiviso.

MarioWay:

  1. agisce responsabilmente per il bene delle persone, delle comunità e dell’intero pianeta.
  2. considera il lavoro per l’Uomo. Il lavoro come strumento per creare e promuovere Benessere nella dimensione bio-psico-sociale. Il lavoro per elevare la dignità Umana.
  3. è “sistemico”: si relaziona continuamente con il mondo, determina influenze reciproche e genera interdipendenza.  La qualità delle relazioni crea un circolo virtuoso.
  4. è “Open source”: fondato sulla volontà di costruire e progettare insieme, fra gli ideatori, i finanziatori, i fornitori, le persone con paraplegia.
  5. crede in una ricchezza equa, dove i benefici sono per tutti e per il pianeta. Il profitto si consegue senza danno od offesa per alcuno, nel rispetto dell’ambiente e di ogni essere vivente.
  6. è passione per ciò che fa, crede nelle persone, nel prodotto, nei servizi che offre, nella qualità delle relazioni che si instaurano fra e con i “clienti”.
  7. supera la “vecchia” concezione di clienti per quella di Soci, quella di utenti per  quella di Stakeholders.
  8. destina parte dei ricavi al bene comune e reinveste per migliorare la vita.
  9. lavora in partnership con organizzazioni non-profit, per sfruttare pienamente il potenziale di cambiamento verso un capitalismo più’ cosciente e sostenibile.